loader-logo

Come togliere le macchie di vino: 3 metodi facili e veloci!

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Cari amici di Vivo di Vino, con questo articolo approfondiamo un argomento caro a tutti: come togliere le macchie di vino dai vestiti! Sicuramente, se avete mai partecipato ad una degustazione, ma anche semplicemente al ristorante o ad una festa tra amici, vi sarà capitato di versare maldestramente qualche goccia di vino sulla camicia nuova o sui pantaloni appena stirati. Sono i rischi del “mestiere”!

Ecco, a me è successo ultimamente di trovare schizzi di vino rosso su pantaloni bianchi, indossati e sfoggiati per la prima volta. Non è stato facile inizialmente rimuovere le due piccole macchie, ma ci sono riuscita!

Vi suggerisco qui di seguito 3 metodi facili e casalinghi per togliere le macchie di vino. Come leggerete, sono riti pre-trattanti e prevedono successivamente un lavaggio normale

Acqua Frizzante

E’ un metodo facile e di emergenza, considerando che di solito l’acqua frizzante è sempre a portata di mano, al ristorante o durante una degustazione. Non elimina completamente la macchia, però aiuta prima che il vino penetri completamente nel tessuto. Con le mani pulite, prendete un tovagliolo di stoffa imbevuto nell’acqua frizzante e strofinatelo con energia sulla macchia. Si schiarirà, ma poi sarà necessario procedere con il lavaggio in lavatrice a casa: almeno a 60°C, ma dipende dal tipo di tessuto, dal capo e dal colore.

Succo di limone e sapone di Marsiglia

Questo è il tipico consiglio delle nonne per eliminare le macchie di vino, non solo dai tessuti ma anche sulle mani ad esempio. Ricordo che a casa mia, quando ero bambina, il limone non mancava mai sul lavandino del bagno. Era il rimedio per le mani sporche di olio di motore di mio padre, nonchè per quelle viola “da vendemmiatrice” di mia nonna. Infallibile!

Potrebbe Interessarti  Come si degusta il vino?

Prendete mezzo limone e applicatelo direttamente sulla macchia. Lasciate agire. Per aumentare l’effetto pulente, consiglio di strofinare successivamente anche del sapone di marsiglia. Se avete in casa la saponetta, è l’ideale: leggermente inumidita, da passare direttamente sul tessuto. Poi avanti col lavaggio normale.

Smacchiatore liquido o in polvere

Mai più senza! So che non può essere definito un metodo casalingo, ma vi consiglio di comprare una confezione di smacchiatore e tenerlo in casa come se fosse un bene essenziale. Vi salverà la vita (e i vestiti!). Io uso questo: Vanish Smacchiatore Spray. Un spruzzata di prodotto sulla macchia, lasciate agire qualche minuto finchè la schiuma non è assorbita e via in lavatrice. Garantito sui pantaloni bianchi!

Da non dimenticare

Ricordatevi che, nonostante i vari rimedi, rimane valido un principio generale: la tempestività! Prima vi occupate della macchia di vino e meglio è. Non lasciatela per molto tempo sui vestiti senza pre-trattare velocemente, perchè si seccherà e sarà difficile da eliminare completamente. Inoltre, non usate mai l’acqua calda: aiuta il vino ad insinuarsi più velocemente sul tessuto.

Detto questo, spero che questo articolo sia stato interessante per voi. Sicuramente esistono altri metodi efficaci per togliere le macchie di vino e se li conoscete, scrivetemeli nei commenti qui sotto o in privato. Sarei curiosa di scoprirne altri!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *